Il Comune di Genova, Direzione Cultura, ha sviluppato, anche avvalendosi di Job Centre, un progetto finalizzato all’insediamento di soggetti dell’industria creativa e culturale in una specifica area del centro storico, utilizzando il supporto della Compagnia di San Paolo ottenuto nell’ambito del programma Maddaoltre.

In particolare Job Centre ha sviluppato le seguenti attività:

  • Supporto all’identificazione di spazi consoni ai soggetti partecipanti
  • Collaborazione alla redazione ed alla gestione di un bando per la selezione dei soggetti da insediare nell’area in esame
  • Erogazione dei contributi previsti sulla base degli esiti del bando e della selezione dei soggetti operata dal Comune di Genova.
  • Coaching individuale e collettivo con analisi fabbisogni, costruzione piani di lavoro, assistenza allo start up e sviluppo, stimolo capacità innovativa, radicamento nel territorio dei soggetti vincitori
  • Sostegno alla progettazione individuale e collettiva dei soggetti del distretto anche con coinvolgimento di partner esterni
  • Ricerca di fonti di finanziamento: Analisi sistematica di bandi locali/nazionali ed europei a sostegno di progettazioni individuali e collettive; sensibilizzazione della comunità degli investitori sul potenziale del distretto creativo anche attraverso l’organizzazione di specifici eventi
  • Inserimento dei soggetti in community nazionali ed europee
  • Messa in rete e scambio di buone pratiche
  • Sviluppo di una rete con il territorio di riferimento
  • Individuazione di modalità e di iniziative di “presenza attiva” nel territorio coordinate con gli altri soggetti già esistenti.
  • Proposta e organizzazione di percorsi informativi/formativi brevi su tematiche individuate con i soggetti del distretto
  • Costruzione di una modalità di comunicazione identitaria del distretto creativo con individuazione di format condivisi e utilizzabili dalle singole attività insediate

 

Durante i mesi di Ottobre e Novembre si sono tenute le inaugurazioni di tutti i nuovi spazi aperti all’interno del Centro Storico di Genova finanziati nell’ambito del progetto MaddaOltre Creative District.

Li Amo

Il progetto, inaugurato il 28 Ottobre in Via ai Quattro Canti di San Francesco 30r, ha l’intenzione di rivelare il processo di realizzazione dei gioielli attraverso la lavorazione al banco orafo, posto in vetrina, e diventare centro di competenza ed eccellenza legato al design e all’artigianalità. Daniela, Elena e Ilaria hanno deciso di mostrare con trasparenza assoluta la qualità del proprio processo creativo sottolineandone l’artigianalità ma non disdegnando le opportunità offerte dalle nuove tecnologie attraverso il proprio sito di e-commerce con il quale progettano di allargare il proprio mercato di riferimento

Spazio Faber

Il progetto, inaugurato il 28 Ottobre, attraverso la manifestazione Risuona Spazio Faber, partendo dal Museo Diffuso sulla Musica, situato nel cuore del centro storico di Genova, vuole diffondere la cultura e la produzione musicale. Spazio Faber propone, all’interno dello Spazio Eventi Musicali, seminari e corsi di formazione su strumenti, generi e storia della musica. Sono messi a disposizione degli spazi attrezzati dove organizzare e assistere ai concerti. Inoltre, come Hub dei Musicisti il progetto mira a dare vita a nuove relazioni tra gli artisti e a creare opportunità di collaborazione con le case discografiche.

Lino’s & Co – bottega di Genova

Lino’s & Co Genova ha inaugurato i suoi spazi in vico degli indoratori 13r il 16 Novembre. Il progetto prevede uno spazio a disposizione del territorio e al servizio dei creativi che desiderano sviluppare le proprie idee in un ambiente di condivisione e scambio. Per raggiungere questi obiettivi Lino’s & Co offre uno spazio di coworking e di laboratorio favorendo uno scambio di competenze professionali. Credendo, inoltre, nella contaminazione tra saperi e professionalità diverse come stimolo alla creazione e all’innovazione, verranno organizzati eventi, workshop e conferenze per stimolare la conoscenza e il networking.

MaddAlive

Il progetto MaddAlive gestito da ARM srl ha aperto i battenti il 24 Novembre in vico alla Chiesa della Maddalena 20 e 24r nella prestigiosa cornice di Palazzo Adorno. MaddAlive è un luogo aperto a tutti, dedicato a coloro i quali amano il sestriere della Maddalena; con questo progetto il team di ARM vuole dare nuova vita a questa parte del centro storico genovese, portando  un maggior numero di persone a vivere nei carruggi e a sentirsi parte integrante di essi e della città. MaddAlive è uno spazio nel quale le idee prendono forma: divertimento, eventi, workshop, creative hub, ma anche food experience con presidi slow food e intrattenimento.

Il progetto MaddaOltre Creative District sostiene, inoltre, il distretto attraverso servizio di coaching, supporto al networking, seminari e workshop formativi.